STRESS: CONOSCERLO PER COMBATTERLO

Quali che siano le cause fisiche emotive, intellettuali, sociali il rischio è alto. Non sottovalutiamolo. Qualche consiglio può aiutare.

Lo stress è un fenomeno biologico attivato dal nostro organismo in risposta a stimoli ambientali. È caratterizzato dalla secrezione di numerosi ormoni e neurotrasmettitori che possono essere utili per tempi limitati, perché lo stress, quando dura poco, aiuta, per esempio, a migliorare la performance psicofisica.

È invece estremamente nocivo se protratto per lungo tempo, intossicando piano piano l’organismo fino a danneggiarlo. Quando lo stress raggiunge i livelli di guardia, al punto di danneggiarci, i campanelli d’allarme che si accendono sono: tachicardia, ipertensione arteriosa, nausea, gastrite, disturbi della sfera sessuale, depressione, insonnia.

In periodi di grande stress come quello che stiamo vivendo, è importante sapere quali sono le spie che si accendono nel nostro organismo e aiutarci a prevenirle. Perché, a lungo andare, i danni potrebbero essere ben più gravi dei sintomi iniziali. Lo stress infatti accelera il processo di invecchiamento con evidente usura fisica e psicologica con la relativa depressione del tono dell’umore.

9 consigli da seguire per vivere al meglio

  1. concentrarsi sempre sulle cose essenziali
  2. cercare di decidere in prima persona e assumersi le proprie responsabilità
  3. mettere da parte il perfezionismo
  4. non valutare i problemi in modo drammatico
  5. non farsi trasportare dalla rabbia
  6. concedersi qualche attimo di pausa durante il giorno (bastano anche pochi minuti)
  7. non portarsi a casa i problemi e le ansie di lavoro
  8. fare attività fisica perché lo sport consente al corpo di eliminare le conseguenze negative dello stress in maniera del tutto naturale
  9. correggere l’alimentazione