UNA PELLE BELLISSIMA

La soluzione naturale per la bellezza

Oltre 2 mq di pelle ci ricopre dalla testa ai piedi, un organo importante da mantenere in salute per avere sempre una pelle bellissima. “La pelle è un organo vivo e molto complesso che svolge funzioni importantissime – spiega Pier Paolo Rovatti, chirurgo estetico di Verona esperto in medicina antiaging. – È la nostra difesa contro gli attacchi di virus e batteri, ma ci protegge anche dai danni del sole e dell’ambiente oltre a farci vedere ‘belli’ agli occhi degli altri. Una pelle sana, infatti, è senza dubbio una pelle più bella” afferma l’esperto.

CONTRO I RADICALI LIBERI, UN ESERCITO DI FRUTTA E VERDURA

“Chi ha veramente a cuore il benessere della propria pelle se ne prende cura soprattutto con lo stile di vita” – afferma Rovatti. La pelle comunica in continuazione con il resto dell’organismo e qualsiasi danno o squilibrio interno si riflette anche all’esterno, modificandone l’aspetto. Infatti, rughe, segni di invecchiamento della pelle come cedimento cutaneo e macchie, perdita di lucentezza e tono, spesso sono causate da cattivi stili di vita. In condizioni ottimali di salute, nonostante le cattive abitudini, i radicali liberi, silenziosi e pericolosi nemici del nostro organismo, non riescono a provocare danni al nostro organismo: infatti, un esercito di sostanze e vitamine che ricaviamo prevalentemente da frutta e verdura, chiamato sistema antiossidante, mantiene il livello dei radicali liberi entro valori normali e permette di ritardare i segni dell’invecchiamento.
Se però, per diverse ragioni, il sistema antiossidante non è in grado di tener testa ai radicali liberi – che possono aumentare, per esempio a causa di errati stili di vita come fumo e alcool, eccessiva attività sportiva, esposizione al sole, uso di farmaci e alimentazione scorretta oppure semplicemente con l’avanzare dell’età – l’organismo entra in uno stato che gli esperti chiamano stress ossidativo.

CIBO PER LA PELLE

CAROTENOIDI: abbondanti in carote, vegetali a foglia verde, peperoni, pomodori, melone, broccoli.

FLAVONOIDI: abbondanti in tè verde e nero, olio d’oliva, in vino rosso, arancia rossa, fragole.

VITAMINE: C, E, gruppo B, rispettivamente abbondanti in agrumi, pomodori, broccoli, cavoli, fragole; olio d’oliva, asparagi, avocado, cereali integrali; ortaggi verdi e cereali.

OLIGOELEMENTI: selenio, zinco, rispettivamente abbondanti in spinaci, broccoli, cavoli, cipolle, funghi; in spinaci e cavoletti di Bruxelles.